12 Dicembre 2009 al Teatro Civico di Dalmine

SABATO 12 DICEMBRE 2009 – ORE 21,00 – SERATA ORGANIZZATA DA ARLINO PRESSO IL TEATRO CIVICO DI DALMINE – Via Kennedy, 1

“LUCI DELLA RIBALTA” – Musicommedia

Compagnia “Il teatro delle persone”



Il gruppo: “Il teatro delle persone”

Il gruppo nasce all’interno di un laboratorio espressivo realizzato nel centro diurno “Day Care” (Servizio di Psichiatria dell’Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo) e mescola l’arte musicale e teatrale. E’ stato ideato e condotto ininterrottamente dal 2002 dal musicoterapista Stefano Taglietti, coadiuvato dall’educatore professionale Maurizio Capelli e dall’assistente sociale Nadia Baggi, oltre che da diversi operatori che si sono alternati nel corso del tempo.

I testi sono originali e scritti all’interno di un laboratorio integrato di scrittura creativa.

LA STORIA

Charlie Chaplin, ormai vecchio, dedito all’alcool, rassegnato, racconta al pubblico la sua storia, i suoi successi, mostra quelli che dice essere stati i suoi film migliori, e, confondendosi o imbrogliando un po’, mostra dei “quadri” che attraversano la storia del cinema commerciale e non.

I quadri sono recitati e accompagnati dalla proiezione contemporanea di alcune immagini degli stessi, nonché da una versione per coro della colonna del film, con i testi riscritti o addirittura inediti.

Alcune di queste “soundtracks” originali sono state il pretesto per un’azione di danza coreografica.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Dalmine.

Ingresso gratuito.

11 Dicembre 2009 – Santa Messa per Arlino

Si informa che venerdì 11 dicembre 2009, alle ore 17.30, presso la Chiesa dei Fratidegli Ospedali Riuniti di Bergamo, sarà officiata la S. Messa alla quale i componenti e simpatizzanti di ARLINO sono invitati a partecipare.

15 Novembre 2009 – Castagnata per Arlino

Domenica 15 novembre 2009 (durante l’intera giornata) avrà luogo in Piazza Cittadella (Bergamo – Città Alta) la tradizionale “CASTAGNATA PER ARLINO”. Come l’anno scorso il Gruppo Alpini di Dalmine arrostirà una montagna di caldarroste per la gioia di grandi e piccini. E, come l’anno scorso, è assicurata la presenza di alcuni clown che allieteranno la presenza di bambini e genitori.